Il 21 dicembre 2020 si è svolta a Palermo la cerimonia di riapertura del Museo Etnografico Siciliano intitolato a Giuseppe Pitrè. Purtroppo, l’attuale contingenza legata alla pandemia ha costretto ad una riapertura condizionata, che non prevede ancora le visite aperte al pubblico, ma è basata sulla serie di spettacoli “Accendiamo una luce al Museo Pitrè” trasmessi in streaming e ispirate alle tradizioni popolari custodite nel Museo Pitrè (LINK).
L’Associazione Sicilia in Treno ha rinnovato la collaborazione con il “Servizio Sistema Bibliotecario e Archivio Cittadino” e, dopo la mostra organizzata nel 2018 per Palermo Capitale della Cultura (LINK), ha fornito un significativo contributo valorizzando l’esordio del modellismo ferroviario tra i beni culturali esposti.

Domenica 1 dicembre si è tenuta la 29ª edizione della Borsa Scambio di modellismo e collezionismo organizzata da EffeModel dei fratelli Filippone presso l’ampia sala del San Paolo Palace Hotel, in via Messina Marine 91 a Palermo.
Anche in questa occasione L’Assocazione Sicilia in Treno ha partecipato proponendo, nel grande spazio assegnatole, i progressi, frutto di un lavoro di gruppo dei Soci SiT, ottenuti sul grande plastico "Fiandaca" (ingombro circa 2,50 m x 7,00 m) in scala 0n3 (1:48) dedicato allo scartamento ridotto americano (scartamento in scala: 19,1 mm); una struttura costituita da 14 moduli, con circa 15 m di tracciato. Rispetto alla precedente esposizione, avvenuta circa circa due mesi prima, il tracciato è stato variato e si è iniziato a sviluppare il piazzale di stazione, che presenta scambi totalmente autocostruiti dal socio Fiandaca.

Domenica 1 dicembre si terrà la 29ª edizione della Borsa Scambio di modellismo e collezionismo organizzata da EffeModel dei fratelli Filippone. La sede sarà nuovamente l’ampia sala del San Paolo Palace Hotel, in via Messina Marine 91 a Palermo.
La borsa è aperta al pubblico con ingresso gratuito, dalle ore 9 del mattino alle ore 18.
L’Assocazione Sicilia in Treno ringrazia i fratelli Filippone, sapienti organizzatori della importante manifestazione, per l’invito a partecipare e per l’ampio spazio che le è stato assegnato.
In questa occasione SiT ripropone agli appassionati di modellismo ferroviario il grande plastico (ingombro circa 2,50 m x 7,00 m) in scala 0n3 (1:48) dedicato allo scartamento ridotto americano (scartamento in scala: 19,1 mm), costituito da 14 moduli, con circa 15 m di tracciato.  Rispetto alla precedente esposizione, avvenuta circa circa due mesi fa, il tracciato è stato variato e si è iniziato a sviluppare il piazzale di stazione.
Circolerà un convoglio tipico statunitense, con locomotiva a vapore arricchita da sistema sonoro totalmente analogico (Sound System II), precursore dei sistemi di controllo digitali, una vera chicca di storia del fermodellismo.
In questa occasione SiT proporrà inoltre, in maniera massiccia, modelli di macchine a vapore vivo. Per sapere di cosa si tratta venite a trovarci domenica 1 dicembre all’Hotel San Paolo Palace Hotel.
Vi aspettiamo per illustrarvi le nostre iniziative e per accogliervi nella nostra Associazione!

L’Associazione Sicilia in Treno è lieta di comunicare che si rinnova la collaborazione con il Servizio Sistema Bibliotecario e Archivio Cittadino – Settore Cultura del Comune di Palermo. L’occasione è molto ghiotta per gli appassionati di modellismo ferroviario. Infatti, SiT è stata incaricata di collaborare con il personale del Museo Etnografico Siciliano “Giuseppe Pitrè” per l’allestimento di una esposizione di modelli ferroviari entrati nella disponibilità del museo a seguito di donazione.
La particolarità della esposizione deriva dalla scala di riproduzione dei modelli ferroviari donati. Si tratta infatti di modelli in scala N, cioè con rapporto di riduzione di 1:160.
L’incarico all’Associazione Sicilia in Treno comprende la catalogazione dei modelli donati e l’allestimento della esposizione, in uno dei locali del museo, della collezione.

Il WE del 12-13 ottobre, durante la VI edizione del Trofeo Airfix organizzata dal negozio di modellismo EffeModel dei fratelli Filippone, presso l'hotel San Paolo Palace, Sicilia in Treno ha partecipato esponendo, oltre l’immancabile vapore vivo - elemento caratterizzante fin dal principio l'attività fermodellistica sociale su cui si punterà in futuro, appena si avrà la piena operatività del laboratorio meccanico in allestimento - , con la Rocket del prof. Seminara in grandissima forma, anche una novità: un plastico in scala 0n3 (1:48) in stile americano, una vera rarità frutto del lavoro di gruppo di alcuni Soci SiT, lavoro appena avviato e di cui vedrete gli sviluppi già nel corso dei prossimi mesi.

Davvero lusinghiero il riscontro di gradimento del pubblico, merito sia alla qualità e potenza del complesso di suoni emessi dalla locomotiva, capace certamente di attirare l’attenzione, sia al notevole valore modellistico del convoglio utilizzato (incredibili i dettagli che la scala 0 riesce ad offrire), il tutto unito dalla bellezza “vintage” della console usata per l'impianto sonoro, una PFM Sound System II, precursore del DCC, totalmente analogica, una vera chicca di storia del fermodellismo.

Vi lasciamo al breve video che racchiude alcuni momenti salienti della manifestazione. Anche se la vera soddisfazione è tutta racchiusa nello sguardo stupito dei tanti bimbi che sono venuti a trovarci nel nostro stand, rapiti dal “ciuff-ciuff” della locomotiva!