Stampa
Categoria: news sullo scartamento ridotto siciliano
Visite: 1078

Nel corso di una visita al il porto di Selinunte insieme al Sindaco di Castelvetrano Enzo Alfano, l’Assessore alle infrastrutture e alla mobilità Marco Falcone ha reso noto, durante una intervista a cura del giornalista Elio Indelicato, l’importante passo fatto dal Governo Musumeci, che ha comunicato al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile il proprio interesse e quindi la richiesta affinchè la storica tratta Castelvetrano - Porto Palo di Menfi sia inserita tra quelle finanziate per il recupero a scopo turistico. Potrete vedere lo stralcio dell'intervista alla fine dell'articolo.

Ecco, testualmente, le parole dell’Assessore Marco Falcone, rese nel corso di un'intervista del giornalista Elio Indelicato:

“Abbiamo raccolto le aspettative del territorio che ci sono state formalizzate dal Sindaco Alfano del Comune di Castelvetrano e lo abbiamo fatto perché riteniamo che la tratta storica Menfi Castelvetrano sia certamente strategica all’interno di una logica di mobilità anche in chiave turistica. Ecco perché il Governo Musumeci ha inoltrato formalmente al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile la richiesta di inserire nel proprio programma di finanziamenti la realizzazione di questa tratta storica. Sarà un elemento essenziale, significativo, strategico, in considerazione del fatto che in altre parti della Sicilia le FS stanno finanziando altre tratte storiche. Allora è giusto avere una armonia di intenti e soprattutto di avere una visione complessiva dell’intera Isola.”

Più in dettaglio, con una nota 04/02/2022 a firma dell’Assessore alle Infrastrutture On. Marco Falcone, l’Amministrazione della Regione Siciliana ha ufficializzato il proprio “Nulla osta” al ripristino a scopo turistico della linea Castelvetrano - Porto Palo di Menfi. Inoltre, con la medesima nota l’Assessore Falcone ha chiesto che le strutture tecniche di Rete Ferroviaria Italiana procedano alla valutazione della fattibilità tecnico - economica dell’intervento.

Si evidenzia che la richiesta, come ha precisato l’Assessore Falcone, trae spunto dalla nota del 07/01/2022 (vedi l’articolo a questo link) con la quale l’Amministrazione comunale di Castelvetrano ha trasferito alla Regione Siciliana la richiesta di ripristino dell’esercizio turistico della linea ferroviaria a scartamento ridotto tra Castelvetrano e Porto Palo di Menfi, raccolta dal Tavolo Tecnico Territoriale appositamente promosso, con la collaborazione di Sicilia in Treno (vedi l’articolo a questo link).

Questa importantissima iniziativa, come ha accennato l’Assessore Falcone, ha un duplice valore. In primo luogo, costituisce la premessa indispensabile per il completamento delle previsioni, nel territorio siciliano, della Legge n. 128 del 2017, che ha l’obiettivo di favorire la nascita anche in Italia delle ferrovie turistiche. Infatti, come abbiamo segnalato in un precedente articolo (LINK), fondi del PNRR sono stati destinati a favore delle tratte Noto - Pachino, Alcantara - Randazzo e Agrigento Bassa - Porto Empedocle, tre delle quattro linee siciliane incluse, per legge, nell’elenco delle tratte da recuperare. La quarta linea siciliana inclusa nell’elenco è proprio la Castelvetrano - Porto Palo di Menfi, che adesso raggiunge, per così dire, le altre.

In secondo luogo, a differenza di quanto avvenuto con quasi tutte le altre tratte, distribuite per il territorio italiano, per le quali è previsto il recupero a scopo turistico, che sono state finanziate con fondi del PNRR con atto del Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica della Presidenza del Consiglio dei Ministri, l’auspicabile recupero della tratta Castelvetrano - Porto Palo di Menfi sarà avviato per effetto di un virtuoso processo “dal basso”, con una istanza partita dal territorio, che ha incontrato la sensibilità e l’attenzione del Governo regionale, che l’ha fatta propria.

Ricordiamo che l’attività avviata con il Tavolo Tecnico Territoriale, promosso dall’Amministrazione comunale di Castelvetrano con la collaborazione di SiT, ha già ricevuto l’apprezzamento del Sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Giancarlo Cancelleri (LINK), che ha manifestato estremo interesse ed attenzione per un’azione fortemente voluta dal territorio.

Infine, SiT comunica che, in accordo con l’Amministrazione comunale di Castelvetrano, a breve sarà convocata la seconda seduta dei lavori del Tavolo Tecnico Territoriale. Ricordiamo che oltre al recupero della linea Castelvetrano - Porto Palo di Menfi, il tavolo tecnico è al lavoro per la creazione nell’area del deposito della stazione di Castelvetrano di un museo della ferrovia.