Stampa
Categoria: News
Visite: 995

In queste ore (mattina del 28 aprile 2018) è in corso di completamento il trasferimento, via strada, della locomotiva DE424-04 della Società Veneta dal deposito di Sistemi Territoriali di Piove di Sacco alla Rimessa Locomotive di Primolano, per entrare a far parte della collezione museale di SVF Società Veneta Ferrovie.
Riceviamo e rilanciamo molto volentieri il rinnovato appello degli amici di SVF a contribuire alla spesa per questo importante trasferimento, che si sta effettuando sebbene ancora l’intero importo richiesto dalla ditta di autotrasporti Fanini non sia integralmente coperto dalle donazioni. In questo modo i soci di SVF hanno inteso comunque garantire la preservazione del rotabile sottraendolo alla demolizione.
L’Associazione Sicilia in Treno ha già dato un suo contributo alla copertura della spesa e siamo lieti che tale piccolo segno di amicizia sia stato molto apprezzato dai soci di SVF.

Riportiamo con piacere il messaggio:
“Grazie! In questa maniera semplice ma sentita i soci dell'associazione SVF esprimono ai soci di Sicilia in Treno la gratitudine per il contributo che avete voluto dare per portare a termine l'operazione di salvataggio dalla demolizione della locomotiva SV DE 424-04.”
Cogliamo infine l'occasione per ricordare che SVF ha programmato alcune date da qui ad ottobre in cui sarà possibile visitare la riimessa locomotive di Primolano. Nella allegata locandina potete leggere tutte le informazioni utili per una visita che vi consigliamo.

Porte Aperte 2018 a Primolano

Facebook