Stampa
Categoria: Mobilita
Visite: 1134

Ieri è stata una giornata storica per la tratta ferroviaria tra Palermo Centrale e l’aeroporto Falcone Borsellino. Alle ore 18 circa, infatti, sotto la supervisione di SIS, Rfi e Italferr è stato abbattuto l’ultimo diaframma della galleria che collega la fermata Francia alla fermata San Lorenzo. Il tratto in questione, lungo circa 220m, è stato scavato in circa un mese. 

Da oggi quindi sarà possibile imboccare la vecchia galleria alla stazione Notarbartolo e uscire qualche chilometro più avanti nei pressi di Cardillo. L’evento ha anche rappresentato la volontà di Sis di portare a termine l’opera anche con il famoso contenzioso avviato con RFI. Segnali positivi dunque che dimostrano la serietà di un azienda che ha da sempre portato avanti i propri interessi, ma anche quelli della città dove opera.

Per tutte le foto e i video non vi resta che andare su Mobilita Palermo

Se invece volete approfondire l'opera ecco cos'è il raddoppio del passante ferroviario di Palermo