Stampa
Categoria: news sullo scartamento ridotto siciliano
Visite: 724

Grazie alle foto inviateci da Catania da Fabio Nuzzaci e al video caricato dagli amici della affascinante pagina FB Train Hunters, vi proponiamo gli ultimi momenti di permanenza della RAln 6012 in Sicilia. La macchina, che ricordiamo essere demotorizzata, ripresa in foto il 17 settembre 2019 al porto di Catania, si è imbarcata nel tardo pomeriggio di ieri, destinazione Napoli, per essere finalmente esposta, come già ampiamente anticipato su queste pagine, presso il prestigioso museo ferroviario di Pietrarsa. Un riconoscimento a questa piccola, grande automotrice che ha segnato la svolta nella costruzione di mezzi leggeri passeggeri in Italia, grazie alla introduzione del motore sottocassa, sperimentata per la prima volta proprio su questa serie. Una operazione, condotta da Fondazione FS (che ha già restaurato i carrelli per la RALn6012 provenienti dalla unità gemella 03 e predisposto lo stallo per la macchina) davvero meritoria e nella giusta direzione della conservazione del residuo parco rotabile storico a scartamento ridotto FS.

Si attendono adesso passi decisi per la corretta conservazione e valorizzazione degli altri "gioielli di famiglia", ovvero le tre RALn60 originali superstiti (le unità 09, 10 e 11), accantonate da decenni a Castelvetrano e davvero bisognose di cure e custodia. 

Vi lasciamo alle immagini e al video, ringraziando gli amici catanesi per la collaborazione e lo spirito di condivisione.