Stampa
Categoria: Legge 128/2017 Iacono - Ferrovie Turistiche
Visite: 1392

Segnaliamo che la PdL Iacono "Disposizioni per l'istituzione di ferrovie turistiche mediante il reimpiego di linee in disuso o in corso di dismissione situate in aree di particolare pregio naturalistico o archeologico" è stata depositata lo scorso 7 febbraio al Senato, con Atto num. 2670, presso la ottava Commissione Permanente.
La Federazione Italiana delle Ferrovie Turistiche e Museali (F.I.F.T.M.), che ha seguito l’iter in Commissione Trasporti della Camera sino alla votazione in aula, partecipando alle audizione e dando i propri originali contributi per aprire sin dall’inizio il nuovo mondo delle ferrovie turistiche alla partecipazione diretta delle associazioni di volontari, ha inviato, insieme a Co.Mo.Do (Confederazione Mobilità Dolce), un documento al Presidente e ai membri della Commissione prima indicata. In tale nota (download) si chiede alla Commissione “di mettere in campo azioni volte a calendarizzare ed approvare rapidamente  il disegno  di legge in oggetto.” Si evidenziano inoltre l’importanza e la validità del testo licenziato dall’aula della Camera e la circostanza che la approvazione sia avvenuta con l’unanimità dei consensi.
Sicilia in Treno confida nella rapida conclusione dell’iter con la definitiva approvazione e pubblicazione del testo della futura Legge Iacono, nella certezza che l’azione della nostra associazione, come di tutte le altre associazioni che operano nel campo della attività e cultura ferroviaria, troverà in questo modo un importante riferimento normativo a partire dal quale sviluppare e realizzare concretamente progetti di recupero ferroviario, anche in Sicilia.

Facebook