Ecco il filmato, pubblicato l'8 dicembre e realizzato da Sicilia in Treno per l'edizione Treno Plastici d'Italia 2016 in cui è presente anche SiTIl convoglio del TPI 2016, composto da quattro carrozze  tipo “centoporte” più un bagagliaio a due assi, effettuato con Trazione Vapore (ambientazione epoca III), ha girato anche sui plastici dei soci Fabio Marineo e Massimiliano Lofria che hanno messo a disposizione i loro impianti per le attività sociali, sposando pienamente lo spirito di condivisione della passione fermodellistica in cui crede Sicilia in Treno. SiT ha scelto di caratterizzare la prima presenza in questa bella manifestazione proponendo una chicca, una piccola “variante” modellistica per rendere omaggio anche ai “vecchi” (ma sempre giovani nella passione) modellisti: sono state infatti realizzate delle riprese usando una composizione “vintage” composta interamente da modelli Rivarossi nella vecchia scala 1:80.

Potrete vedere il video realizzato da SiT (il n°21 del TPI 2016) su queste pagine o andando sul canale YT di TPI, dove potrete gustarvi l'intero viaggio del convoglio attraverso i plastici di tutta Italia!

Buona visione!

L’Associazione Sicilia in Treno ha accolto con entusiasmo l’invito degli organizzatori a partecipare al Treno Plastici d’Italia 2016.

Si tratta di un appuntamento, giunto alla sua quarta edizione, nato per unire virtualmente, potremmo dire “ferroviariamente”, gli appassionati di modellismo ferroviario e non solo, sparsi in tutta Italia. Il legame virtuale è realizzato con un convoglio la cui composizione, scelta dagli organizzatori, deve essere ripetuta uguale per viaggiare sui binari dei plastici a disposizione dei partecipanti. In questo modo il convoglio percorre l’intera penisola: le riprese effettuate e opportunamente montate documentano un viaggio virtuale … in scala H0! Le immagini video saranno pubblicate sul web a partire dal giorno 8 dicembre (seguite l'evento su FB). Il viaggio durerà quattro giorni, sino all’11 dicembre. L’itinerario ha origine a Udine e prevede numerose soste sino alla destinazione finale, a Pescara.

Il convoglio del TPI 2016 è composto da quattro carrozze  tipo “centoporte” e un bagagliaio a due assi ed è effettuato con Trazione Vapore. È ambientato in epoca III, quindi le carrozze sono in livrea castano e isabella.

Noi di SiT abbiamo scelto di caratterizzare la nostra prima presenza in questa bella manifestazione proponendo una chicca, una piccola “variante” modellistica … per rendere omaggio anche ai “vecchi” (ma sempre giovani nella passione) modellisti. Per il momento non anticipiamo altro per lasciarvi la sorpresa, che speriamo sia gradita.

Sottolineiamo che la preparazione e la effettuazione delle riprese, la ricerca della inquadratura più adatta, il tentativo di proporre qualcosa di originale, il successivo montaggio e rimontaggio (con buona pace di chi lo ha curato!), sono stati momenti di divertimento e condivisione.

Siamo certi che questo viaggio virtuale (in basso, l'orario e la percorrenza)  rinsalda concretamente un legame vero che unisce i numerosissimi appassionati di modellismo ferroviario, e anche di ferrovie reali, presenti in tutta l’Italia.

Treno Plastici D'Italia 2016 in arrivo sul vostro binario! Buon viaggio!

Facebook

In questo articolo vi presentiamo per la prima volta una delle opere realizzate per il costruendo "Plastico Bernasconi", un impianto che, nelle intenzioni dei proprietari, in futuro, in previsione di una revisione strutturale che ne renderebbe i moduli atti anche al trasporto e all'uso in esterni, potrà essere messo a disposizione di Sicilia in Treno.

L'IDEA

La rimessa locomotive alla quale mi sono ispirato è simile nell’architettura a quella presente (e, ahimè, dismessa) nella stazione di Chiavenna, impianto da cui ho mutuato altre idee per successive realizzazioni. I disegni e le dimensioni invece sono stati ricavati utilizzando come base le tavole presenti nel bellissimo archivio di rotaie.it: questo sito ha infatti un database ricchissimo dal quale personalmente ho spesso attinto. La rimessa è stata realizzata immaginando una sua costruzione nei primi anni del ‘900 per il ricovero di macchine a vapore ma soprattutto elettriche dalle piccole dimensioni (trifase?), usate per anni come rinforzo e spinta ai treni che dovevano arrampicarsi verso il confine e che quindi stazionavano sul piazzale in attesa di servizio. Un piccolo deposito come tanti, munito di fossa di ispezione, piccola officina e binari di accesso alla piattaforma girevole. Un impianto portato a nuova vita dalla classica associazione Ferramatoriale...

Inauguriamo il nostro canale YouTube pubblicando un primo video (fotografia e montaggio ad opera del socio Sergio Gargagliano) che immortala il IV Fremo Meeting di Catania. Immagini che testimoniano le notevoli dimensioni del plastico modulare Fremo dei nostri amici catanesi e il fascino delle ferrovie in scala. Ricordiamo a tutti voi che, qualora voleste sottoporci dei video per vederli pubblicati sulle nostre pagine, potete contattare direttamente il sottoscritto, referente per le Pubbliche Relazioni di SiT. Trovate la mia email nell'area "Contatti". Buona visione!

Il IV FREMO meeting organizzato a Catania il 29 e 30 ottobre dal Gruppo Spontaneo FREMO Catania ha visto la partecipazione anche di una delegazione di SiT, composta da 5 soci e da un amico, anche lui esperto e appassionato modellista ferroviario. In particolare, la delegazione era formata da Donato Atti, Sergio Gargagliano, Massimiliano Lofria, Settimo Marineo e Paolo Simon, con la ulteriore presenza di Antonio Fiandaca.

La nostra delegazione ha partecipato alla sessione della domenica mattina, 30 ottobre, e il verbo “partecipare” è in questo caso quanto mai appropriato, dato che non si è trattato affatto di una semplice visita ma i soci si sono impegnati a gestire il traffico dell’intero impianto sotto lo stringente coordinamento di Michele Marletta e la supervisione assolutamente essenziale di Andrea Picard, che ha costituito di fatto la figura del “certificatore qualità FREMO”.

Possiamo dire con una certa soddisfazione che SiT ha superato l’esame!

Sottocategorie