Stampa
Categoria: Gite e Manifestazioni
Visite: 1602

Torna nel 2017 la manifestazione “I Binari della Cultura”, promossa già nel 2016 con successo da Fondazione FS Italiane e dall’Assessorato Regionale Turismo Sport e Spettacolo.
La notizia è notevole perché non si tratta soltanto della riproposizione degli itinerari che hanno già riscosso tanto favore nella passata stagione: l’offerta viene ampliata, differenziata, prolungata nel tempo!
A quelli che ormai si possono considerare, dopo molti anni di frequentazione, itinerari consolidati (Treno del Barocco, Treno dei Templi) si aggiungono nuovi interessanti itinerari sotto una accattivante etichetta: In viaggio alla scoperta del “genius loci”.

Si tratta infatti di viaggi anche con origine da città della Sicilia che sino ad ora non hanno vissuto questo tipo particolare di occasione, per raggiungere luoghi del territorio siciliano in coincidenza con manifestazioni enogastronomiche. In questo modo il calendario dei viaggi si prolunga sino ad ottobre, dando concretezza alla tanto invocata destagionalizzazione del turismo in un territorio, come quello siciliano, che offre il meglio dal punto di vista climatico in autunno ed in primavera.
La manifestazione, che si avvale dei contributi regionali appositamente previsti nell’ambito del vigente contratto di servizio per il trasporto regionale, evidenzia come sia possibile utilizzare la rete ferroviaria siciliana, e quindi nazionale, per manifestazioni turistico-culturali con treni storici. Da questo punto di vista Fondazione FS Italiane sta bene operando su tutto il territorio nazionale, raccogliendo consensi sempre più vasti, dando visibilità, continuità e stabilità a iniziative molte delle quali nei decenni passati erano proposte, tra molte difficoltà, esclusivamente da associazioni spinte soltanto dalle capacità, dalle passioni, dalla caparbietà dei propri soci.
Sottolineiamo che tra gli itinerari previsti ve ne sono tre che prevedono la partenza da Messina e che gli amici di AFS – Associazione Ferrovie Siciliane hanno annunciato che in due di queste occasioni il convoglio storico effettuerà fermate presso la stazione di Tremestieri, affidata ad AFS che ne ha fatto la sede operativa.
Il 27 luglio si è svolta a Catania la conferenza stampa di presentazione del programma completo dei treni turistici per il 2017, con l'Assessore Regionale al Turismo Antony Barbagallo, Pietro Fattori in rappresentanza di Fondazione FS Italiane e la partecipazione dell’On. Maria Iacono, promotrice del Disegno di Legge per la creazione anche in Italia delle ferrovie turistiche a partire dal riutilizzo di linee dismesse.
L’azione di Fondazione FS Italiane, che ha imposto all’attenzione dell’opinione pubblica il tema del viaggio in treno storico come modalità di promozione di un turismo di qualità, insieme alla prossima, come auspichiamo, approvazione di quella che a ragione sarà chiamata “legge Iacono”, appaiono come importantissime premesse per la nascita anche in Italia di un nuovo mondo, quello delle ferrovie turistiche, in analogia a quanto già avviene nel resto di Europa, così come negli Stati Uniti ed in Australia.
In questo modo, sarà possibile iniziare realmente a prendere in considerazione il riutilizzo di linee dismesse che, in atto, difficilmente potranno essere oggetto di recupero anche solo per treni turistici. Proprio in Sicilia abbiamo alcuni esempi. Appaiono infatti decisive, per la sostenibilità economica di un progetto di recupero di una linea dismessa per il suo riutilizzo a scopo turistico, le nuove norme che entreranno in vigore con la legge Iacono, che dovranno successivamente essere supportate adeguatamente da provvedimenti di tipo regolamentare, aprendo la gestione delle ferrovie turistiche a nuovi soggetti.
Affronteremo questi importanti argomenti in seguito, non appena la legge sulle ferrovie turistiche sarà approvata.

Il nuovo calendario dei treni storici e turistici è riportato con dettaglio di seguito. In coda vi sono le informazioni per l’acquisto dei titoli di viaggio.

Treno del Barocco - 1° itinerario: Siracusa - Noto - Modica
30 luglio e 20 agosto 2017
Orari base
andata: partenza da Siracusa ore 8:30 – Noto a. 9:00 p. 11:30 - arrivo a Modica ore 12:30
ritorno: partenza da Modica ore 17:30 – arrivo a Siracusa ore 19:00
Itinerari turistici facoltativi: tour gratuiti con guide turistiche nelle località di arrivo del treno storico, Noto e Modica. Sono esclusi eventuali monumenti con ingresso a pagamento.
Biglietti e tariffe: da ogni stazione di origine per ogni destinazione: adulto € 20,00 – ragazzo € 10,00

Treno del Barocco - 2° itinerario: Siracusa - Scicli - Ragusa
6 agosto e 3 settembre 2017
Orari base
andata: partenza da Siracusa ore 8:30 – Scicli a. 9:50 p. 11:50 - arrivo a Ragusa ore 12:25
ritorno: partenza da Ragusa ore 17:30 – arrivo a Siracusa ore 19:20
Itinerari turistici facoltativi: tour gratuiti con guide turistiche nelle località di arrivo del treno storico, Scicli e Ragusa. Sono esclusi eventuali monumenti con ingresso a pagamento.
Biglietti e tariffe: da ogni stazione di origine per ogni destinazione: adulto € 20,00 – ragazzo € 10,00

Composizione per i Treni del Barocco: locomotiva D.445 e carrozze "Centoporte" degli anni '30 in livrea castano e isabella

Treno dei Templi - itinerario: Caltanissetta – Porto Empedocle
20 agosto e 3 settembre 2017
Orari base
andata: partenza da Caltanissetta C.le ore 9:30 – Tempio di Vulcano 11:06 - arrivo a Porto Empedocle Succ.le ore 11:20
ritorno: partenza da Porto Empedocle Succ.le ore 18:10 – arrivo a Caltanissetta C.le ore 20:10
È prevista una corsa pomeridiana A/R tra Porto Empedocle Succ.le e Tempio di Vulcano
Andata: p.14:55 a. 15:10
Ritorno: p. 17:25 a. 17:40
Itinerari turistici facoltativi: visite al Parco Archeologico della Valle dei Templi, al Giardino della Kolymbetra, alla Scala dei Turchi (informarsi sulle modalità e costi di visita).

Biglietti e tariffe:

Composizione: ALn 668 serie 1600 in livrea d’origine

 

Itinerari in treno storico/turistico – Estate/Autunno 2017
Progetto di eccellenza “ Territori del Vino e del Gusto. In viaggio alla scoperta del “genius loci” - Tariffe da determinare

1° itinerario: Messina – Giarre
3 settembre 2017, per “ViniMilo 2017 – 37ª edizione” a Milo (Catania)
Composizione: locomotiva E.646 e carrozze serie 45.000 tipo 1959 in livrea grigio ardesia.

2° itinerario: Messina – Guarda Mangano Santa Venerina
17 settembre 2017, per “EnoEtna” a Santa Venerina (Catania)
Composizione: locomotiva E.646 e carrozze serie 45.000 tipo 1959 in livrea grigio ardesia

Nuovo itinerario (7°): Messina – Caltagirone
17 settembre 2017, per “Territori del vino e del gusto”
Composizione: locomotiva D.445, carrozze "Centoporte" degli anni '30 in livrea castano e isabella

3° itinerario: Siracusa – Ragusa
24 settembre 2017, per la “Festa dei Formaggi Iblei” a Ragusa
Composizione: locomotiva D.445 e carrozze "Centoporte" degli anni '30 in livrea castano e isabella

4° itinerario: Trapani – Petrosino Strasatti
8 ottobre 2017, per “I Presidi di Slow Food della Provincia di Trapani” a Petrosino (Trapani)
Composizione: ALn 668 serie 3000 in livrea XMPR

5° itinerario: Palermo – San Cataldo
8 ottobre 2017, per la “Sagra della Ciambella e dei Grani Antichi Siciliani” a San Cataldo (Caltanissetta)
Composizione: locomotiva E.646 e carrozze serie 45.000 tipo 1959 in livrea grigio ardesia.

6° itinerario: Catania – Modica
15 ottobre 2017, per “ChocoModica” a Modica (Ragusa)
Composizione: locomotive D.445 e E.646, carrozze "Centoporte" degli anni '30 in livrea castano e isabella

_______

Tutte le tariffe esposte comprendono andata e ritorno.
Se si vuole effettuare la sola corsa di andata o di ritorno: 50% della tariffa.
Tariffa ragazzo: da 4 a 12 non compiuti.
Per bambini di età inferiore ai 4 anni non compiuti con adulto pagante, gratis senza garanzia del posto a sedere.

Fondazione FS Italiane informa che i biglietti sono acquistabili attraverso tutti i canali Trenitalia: www.trenitalia.com – app Trenitalia – Biglietterie e self service in stazione – Agenzie di viaggio abilitate – A bordo treno senza maggiorazione in presenza di posti liberi.
Per informazioni: 3138719696 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web: www.fondazionefs.it